Tassi Euribor

L’Euribor, o Euro Interbank Offered Rate, è il tasso medio di interesse delle transazioni finanziarie effettuate dalle banche europee. È un tasso di riferimento che misura efficacemente il costo del denaro in Europa e che varia a seconda della “scadenza” sulla quale viene calcolato: le operazioni sul mercato interbancario hanno infatti termine a una, due, tre settimane e da uno a dodici mesi. I tassi Euribor vengono utilizzati dalle banche per calcolare l’interesse applicato sui mutui a tasso variabile, al quale viene aggiunto lo spread: il risultato della somma di questi due valori rappresenta il TAN del finanziamento. Si tratta quindi di un indice importantissimo per chi si trova alle prese con la richiesta di mutuo e sceglie il tasso variabile, poiché da esso dipende buona parte dei costi di rimborso. Un altro indice utilizzato per il variabile è il tasso BCE (Banca Centrale Europea), che non cambia giornalmente come i tassi Euribor ma viene fissato mese per mese. Per i mutui a tasso fisso si fa riferimento invece all’IRS (Interest Rate Swap).

Quando cerchi informazioni sui quotidiani, ricorda che nella sezione economica puoi trovare sempre le informazioni aggiornate sull'andamento dell'Euribor 6 mesi, 3 mesi, 1 mese ma anche sull'Euribor oggi. La stampa specializzata, invece, permette di consultare tutti e 40 i valori giornalmente, mentre sul web è possibile avere visione dell'andamento storico dell'Euribor. Questo indice europeo è molto affidabile e aggiornato ogni giorno lavorativo, rendnedolo sempre in linea con il mercato, ecco perché le banche lo scelgono per ancorarvi i mutui a tasso variabile.

Sulla pagina di confronto di Facile.it puoi verificare tutte le condizioni di ogni finanziamento, scoprire i tassi applicati da ogni banca e confrontare le soluzioni basate su tasso Euribor, BCE o IRS.